Keith Haring
3 Mar 2017

Colorato, vitale, bizzarro, infantile, ironico, conturbante.
Questo è il mondo di Keith Haring, pittore e street artist americano a cui una mostra, allestita al Palazzo Reale di Milano, rende omaggio.

110 opere, molte di grandi dimensioni, alcune inedite o mai esposte in Italia, provenienti da collezioni pubbliche e private americane, europee e asiatiche.
Un’occasione unica per ricostruire la carriera di colui che ha esordito alla fine degli anni Settanta, per poi diventare il principale esponente dell’arte dei graffiti.

Keith Haring è stato uno dei più importanti autori della seconda metà del Novecento; la sua arte è percepita come espressione di una controcultura socialmente e politicamente impegnata su temi propri del suo e del nostro tempo: droga, razzismo, Aids, minaccia nucleare, alienazione giovanile, discriminazione delle minoranze, arroganza del potere. Haring ha partecipato di un sentire collettivo diventando l’icona di artista-attivista globale.

A Palazzo Reale a Milano dal 21/02/2017 al 18/06/2017.

INFO
hotelbergamina@gmail.com
http://www.palazzorealemilano.it/wps/portal/luogo/palazzoreale/mostre/inCorso/KEITH_HARING

Share this story